Antipasti, Contorni, Secondi, Varie

Zucchine sott’olio

Zucchine sott’olio_   Chi mi conosce bene sa quanto io ami le conserve, mantenere vive le tradizioni, fare in casa tutti quei lavori che facevano le nostre nonne e aprendo la mia dispensa si trovano conserve di tutti i tipi, amo conservare tutto quello che in alcuni periodi dell’anno abbonda e in altri periodi non c’è. Tipo in questo le zucchine tipiche dell’estate, ma che conservate così ci permette di gustarle per tutto l’inverno. Sono una conserva facile e veloce da preparare, basta rispettare qualche passaggio importante che ci permetterà di conservarle a lungo, come la sterilizzazione dei barattoli, importantissima per scongiurare il pericolo botulino, poi io non uso acqua per sbollentarle, ma solo aceto diluito con vino per non avere qual gusto forte di aceto, non mettendo acqua permette di avere delle verdure croccanti e gustose, eliminando il rischio di muffe e verdure mollicce.  Queste zucchine sono perfette da servire come contorno con del buon pane casereccio, per accompagnare carne o pesce, per farcire panini, tramezzini, tartine.

Ingredienti:

4 zucchine
1\2 litro di aceto bianco
1\2 litro di vino bianco
2 spicchi di aglio
qb di prezzemolo
qb di menta fresca
Qb di capperi
qb di olio di oliva

 

Procedimento:

Lavate le zucchine, tagliatele a listarelle e salatele, sistematele in un colapasta in modo da far perdere l’acqua in eccesso e lasciatele così per 1 ora.

In una pentola mettete l’aceto, il vino e un pizzico di sale, portate ad ebollizione e versateci a poco a poco le zucchine, fate cuocere 5 minuti e scolate.

Fatele raffreddare e strizzatele per togliere liquido in eccesso, mettetele in una ciotola e aggiungete il prezzemolo tritato, le foglioline di menta, l’aglio, i capperi, se volete anche del peperoncino, mescolate bene il tutto e sistematele nei barattoli sterilizzati, riempite di olio e chiudete bene.

Conservate in dispensa e servite dopo qualche mese o volendo anche subito. Buon appetito!

Leave a Reply