— Posted in Antipasti, Contorni

Zucca in agrodolce alla Siciliana

Zucca in agrodolce alla Siciliana_  Questo piatto nasce come piatto povero della tradizione contadina Siciliana, un contorno rustico e semplice che evoca sapori e profumi di una volta, può essere servito anche come antipasto o come gustoso secondo.  Uno di quei piatti tipici del menù autunnale di noi Siciliani, almeno una volta durante l’autunno c’è sempre sulla nostra tavola, quello che lo rende così appetitoso oltre ad una gustosa e buona zucca è proprio l’agrodolce, quel mix di aceto, olio, zucchero e aromi lo rende davvero appetibile. Potete prepararne in più quantità e poi conservarla in frigorifero per qualche giorno, perchè se è buona mangiata al momento è dopo aver riposato 12 ore circa che da il massimo quando tutti i sapori e gli odori si saranno fusi tra loro.

Provate i miei muffin alla zucca

Ingredienti:

1 kg di zucca gialla
2 cucchiai di aceto
2 cucchiai di zucchero
qb di olio
2 spicchi di aglio
qb foglioline di menta fresca

Procedimento:

Sbucciate e pulite la zucca tagliatela a fette di circa 1 cm di spessore, mettete dell’olio in padella e adagiateci le fette di zucca, salatele e fate dorare leggermente da un lato, rigiratele e fate dorare dall’altro, quando sarà pronta toglietela dall’olio e mettetela in un piatto.

Nell’olio che è rimasto nella padella mettete l’aglio tagliato a fette, fate rosolare e aggiungete la zucca, aggiungete lo zucchero e sfumate con l’aceto, mescolate delicatamente perchè potrebbe sfaldarsi e lasciate insaporire qualche minuto. Spegnete e servite.