Biscotti

Torcetti alle mandorle

Torcetti alle mandorle_     I torcetti sono dei deliziosi e friabili biscotti a forma di ciambella intrecciata e decorati con mandorle e zucchero semolato. Sono dei biscotti diciamo poveri, di origine contadina, fatti con quello che si trova in casa, farina, strutto zucchero e mandorle, hanno un gusto dolce, ma non troppo, perfetti per essere gustati a colazione magari inzuppati, ma buoni anche per un dolce fine pasto magari accompagnati da un buon vino liquoroso. Sono molto friabili e le mandorle e lo zucchero in superficie li rendono irresistibili, infatti proprio lo zucchero in cottura si caramellizza  creando una crosticina dolce e croccante. Una volta cotti e raffreddati si conservano benissimo per un po di giorni chiusi in un contenitore ermetico.

Ingredienti:

Per il lievitino:

80 ml di acqua tiepida

100 gr di farina 00

1 cubetto di lievito di birra

1 cucchiaino di zucchero

Per l’impasto:

400 gr di farina 00

100 ml di acqua

200 gr di strutto

150 gr di mandorle tostate e tritate

120 gr di zucchero

1 pizzico di cannella

Per decorare:

qb di mandorle

qb di zucchero semolato

Incominciate a preparare il lievitino mettendo in una ciotola la farina, aggiungete lo zucchero e l’acqua dove avrete fato sciogliere il lievito, impastate e fate riposare coprendo con uno strofinaccio per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo prendete una ciotola e metteteci la farina, aggiungete lo zucchero, lo strutto leggermente sciolto, la cannella, l’acqua, le mandorle e il lievitino e impastate il tutto fino ad ottenere un panetto. Con le mani staccate dei pezzetti di impasto stirateli formando un cordoncino, intrecciatelo e richiudetelo creando una ciambella, sistemate su una teglia da forno con carta forno e decorate la superficie di ogni biscotto con le mandorle intere e lo zucchero semolato. Infornate a 180° per 20 minuti.

Sfornate fate raffreddare e servite. Buon appetito!