— Posted in Biscotti, Dolci, Menù Festivi, Piccola pasticceria

“Nzuddi” biscotti Siciliani

“Nzuddi” biscotti Siciliani_    I “Nzuddi” sono dei biscotti Siciliani tipici di questo periodo, vengono preparati in quasi tutte le famiglie per essere poi gustati il giorno del 2 Novembre in occasione della ricorrenza del giorno dei Defunti. Si narra che furono inventati dalle suore del convento della San Vincenzo di Catania e da lì ne deriva il nome “Nzuddi” che in dialetto è il diminutivo proprio di Vincenzo. Sono facilissimi e veloci da preparare, a base di mandorle tritate, profumati con scorzette di arancia o limone e cannella, dei biscotti belli grandi e dall’aspetto irregolare, soffici come una spugna all’interno e con una crosticina leggera all’esterno.

Ingredienti:
180 gr di zucchero
350 gr di farina 00
2 cucchiai di miele
1 albume
1\2 bustina di lievito per dolci
1 buccia grattugiata di arancia o limone oppure 50 gr di scorzette candite
90 gr di mandorle tritate
130 gr di acqua
1 cucchiaio di liquore alla cannella o cannella in polvere in alternativa
qb di zucchero per decorare
qb di farina per decorare
qb di mandorle intere per decorare

Procedimento:

In una ciotola o nella planetaria mettete la farina, lo zucchero, le mandorle tritate, la buccia grattugiata o le scorzette candite tritate, aggiungere l’albume d’uovo montato a neve, il miele e aggiungete l’acqua e il liquore alla cannella o la cannella in polvere, impastate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo e dalla consistenza abbastanza soda ma un po’ appiccicosa.

Staccare dall’impasto dei pezzetti e modellarli su una spianatoia cosparsa di due parti di zucchero e una parte di farina, dandogli una forma più o meno circolare molto larga e dello spessore di 1 cm circa, sistemateli su una teglia da forno con carta forno e a piacere se volete spolverate la superficie di ogni biscotto con un po di zucchero semolato.

Sistemate  una mandorla intera al centro di ciascun  biscotto e infornate a 200 ° e cuocete per circa 12 minuti fin quando non saranno leggermente dorati in superficie. Sfornate fate raffreddare e servite.  Buon appetito!