— Posted in Uncategorized

L’arancia… la pianta, i benefici e gli usi

L’arancia…la pianta, i benefici e gli usi_  L’arancio è una pianta che appartiene alla famiglia della Rutacee, di cui il frutto è l’arancia, originario della Cina e del sud est Asiatico si narra che fu importato in Europa dai marinai portoghesi infatti in alcune regioni tra le quali la Sicilia l’arancia è conosciuta con il nome di “Portogallo”. E’ un albero sempreverde che può raggiungere un altezza di circa 10-12 metri, può essere coltivato si in terra che nel vaso, richiede solo un po di attenzione in quanto non ama il freddo e le temperature basse e quindi predilige un clima mite, ma ciò non toglie che possa fruttificare anche in zone fredde. La pianta si riposa solo qualche mese l’anno infatti capita di vedere sulla pianta sia fiori che frutti, già a Novembre da i primi frutti con la varietà “Navelina” e termina tra maggio Giugno con il “Valencia”

E’ l’agrume più diffuso e conosciuto al mondo, ne esistono di svariate qualità, ne cito qualcuna tra cui il Navel, Washington , Navelina, Valencia, Ovale, che sono a polpa gialla, poi troviamo  il Tarocco, Sanguinello, Moro, che sono a polpa rossa, esiste anche la varietà “vaniglia” un arancia dal gusto dolce e dal gusto delicato e profumato.

LE FOGLIE: Le foglie sono di un colore verde scuro brillante e sono lanceolate.

I FIORI:  La fioritura avviene nel mese di Maggio, in Sicilia vengono chiamate “Zagare” e oltre ad essere belli da vedere sono molto profumati, sono di colore bianco e hanno 5 petali.  Vengono usati spesso nei bouquet delle spose e per prepararci profumi.

IL FRUTTO:   Il frutto appunto l’arancia  è composto da una scorza leggermente ruvida, che prima è di colore verde e poi man mano matura passa dal giallo all’arancione intenso.  All’interno troviamo una polpa commestibile divisa in spicchi dette “logge” che sono di colore arancione e succose.

USI:  Dell’arancia non si butta niente viene utilizzata sia la buccia per farci i canditi, ricavarci l’olio essenziale sia usato in cucina, cosmesi e erboristeria, sia la polpa che il succo usati sia sotto forma di spremute che per preparare tanti piatti in cucina, tra le quali troviamo marmellate, gelatine, in Sicilia è tipico farci una gustosa insalata .

PROPRIETÀ’:  Come è ben noto sono un concentrato di vitamina C, ma contengono anche vitamine A, B, sono la miglior medicina naturale contro i malanni di stagione, tosse febbre e raffreddore, proteggono il  cuore, rafforzano ossa e denti, hanno un basso contenuto calorico, contengono bloflavonoidi, potassio, calcio, acido citrico e ascorbico, aiutano anche per il flusso sanguigno.