— Posted in Varie

Il corbezzolo.. un antico frutto

Il corbezzolo.. un antico frutto_  Da tanti anni guardo nel mio orto un alberello che ogni anno in questo periodo si colora di tante piccole sfere che prima sono gialle e poi diventano di un bel rosso vivace, un albero bello da vedere e ho scoperto anche prezioso. E’ un albero da frutto molto diffuso in Sicilia anche se in molti non lo conoscono, è originario del bacino del Mediterraneo ed è una specie selvatica, ma che può essere coltivato in giardino o nel frutteto. Infatti per la sua particolare fioritura e per il colore vivace dei suoi frutti ha un grande valore ornamentale, viene anche chiamato “Albero Italico” in quanto i suoi colori richiamano la bandiera Italiana, il bianco dei fiori, il verde delle foglie e il rosso dei frutti. E’ un albero molto longevo, con una crescita rapida può raggiungere circa gli 8-10 metri di altezza ed è un sempreverde.

LE FOGLIE:   Le foglie hanno la forma ovale lanceolata e hanno il margine dentellato, sono di colore verde scuro.

I FIORI: I fiori sono riuniti in pannocchie, la corolla e di colore bianco-rosa e sono all’interno ricchi di nettare e da loro si ricava un pregiato miele dal sapore amarognolo e aromatico, dalle proprietà balsamiche e antisettiche.

I FRUTTI: Il frutto è una bacca sferica di circa 2 cm, ricoperta da tubercoli rigidi e quando ha raggiunto la sua maturazione diventa di un  colore rosso intenso, la maturazione avviene da Ottobre fino a Dicembre.

USI E PROPRIETA’:   I frutti si mangiano così freschi, possono essere usati per fare le macedonie, messe nello yogurt a colazione, si possono usare per fare marmellate o confetture, possono essere messi sotto spirito, si ricava anche un vino a basso contenuto alcolico e leggermente frizzante. Dalle foglie essiccate si fa un decotto utile per problemi al fegato e cistifellea, il corbezzolo ha proprietà disinfettanti, utile per le infiammazioni dell’apparato urogenitale e in caso di cistiti, ha potere diuretico, antispasmodico, anti diarroico.  Sia le foglie ricche di tannini, resine e oli essenziali anche i frutti e fiori fanno del corbezzolo una pianta officinale preziosa.