Biscotti

Biscotti della nonna

Biscotti della nonna_  Questi biscotti fanno parte del libro delle ricette della mia famiglia e precisamente della nonna, biscotti legati all’infanzia, era la colazione che sempre si trovava a casa di nonna, una tazza di latte caldo e questi biscotti da inzupparci. Dei biscotti rustici, semplici e genuini, somigliano molto ai cantucci sia per la loro forma e sia perchè una volta tagliati vengono fatti biscottare. Perfetti proprio per essere inzuppati nel latte, nel tè o caffè, buonissimi con il loro profumo e gusto di limone, preparatene in quantità andranno a ruba. Una volta pronti conservateli in una scatola di latta, in un contenitore ermetico e si mantengono per un po di giorni.

Vi lascio un altra idea per la colazione

Ingredienti:

500 gr di farina 00
2 uova
100 ml di olio di semi
200 gr di zucchero
60 ml di latte
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 buccia grattugiata di limone
qb di acqua per spennellare
qb di zucchero semolato

Procedimento:

In una ciotola o nella planetaria mettete le uova, aggiungete lo zucchero, l’olio, il latte a temperatura ambiente, il sale, la buccia del limone, la farina e il lievito, impastate il tutto fino ad ottenere un panetto, se dovesse risultare morbido aggiungete dell’altra farina.

Ricavate dal panetto dei filoncini di circa 30 cm di lunghezza, sistemateli su una teglia da forno con carta forno, distanziateli tra loro perchè in cottura gonfieranno, spennellate la superficie con dell’acqua e spolverate con lo zucchero semolato, infornate a 180° per 20 minuti, o fin quando non saranno ben dorati in superficie.

Sfornate fate raffreddare e tagliate in diagonale come i cantucci e sistemateli sulla teglia da forno e infornate a biscottare per circa 10 minuti a 160°, sfornate fate raffreddare e servite.