— Posted in Pasta fresca, Primi

Ravioli di ricotta al sugo finto

Ravioli di ricotta  al sugo finto_   Il piatto che vi propongo oggi nasce principalmente come piatto della Domenica, quando tutta la famiglia si riunisce dopo una settimana lavorativa, allora le donne di casa mettono le mani in pasta e incominciano già la mattina presto a preparare il sugo e ad impastare la pasta all’uovo e sottolineerei all’uovo perchè fatta solo con farina e poi tante uova, così mentre i bambini giocano fuori e i papà fanno quattro chiacchiere loro preparano queste meraviglie da servire a pranzo. Probabilmente non molti di voi conoscerà questa ricetta della tradizione tipica della Sicilia orientale e precisamente nella zona del Ragusano. Come da tradizione questi ravioli sono ripieni di ricotta “aruci” cioè dolce, che crea un gustoso contrasto con il salato del sugo. Sempre la tradizione li vuole conditi con del sugo di carne di maiale, fatto in casa, questa volta ho scelto di condirli con un sugo più semplice, ma altrettanto gustoso, fatto con passata di pomodoro e estratto di pomodoro rigorosamente fatti in casa, poi ho aggiunto cipolla tritata e l’ingrediente segreto che dà un sapore particolare e cioè i semi di finocchio selvatico, il tutto spolverato alla fine con del buon Ragusano stagionato. Hai voglia di cucinare e proporre la mia sfiziosa ricetta sul tuo blog? Puoi utilizzarla, ma non dimenticare di incollare il link della ricetta originale nel testo!

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

400 gr di farina di semola di grano duro
4 uova fresche

Per il ripieno:

400 gr di ricotta fresca
60 gr di zucchero
2 rametti di maggiorana
qb di pepe nero
2 uova fresche

Per il sugo:

1 litro di passata di pomodoro
1 cucchiaio di estratto di pomodoro
1|2 cipolla
qb semi di finocchio
qb di Ragusano grattugiato

Come prima impastate la pasta, su un piano da lavoro o come ho fatto io nel robot da cucina, mettete la farina unite le uova e impastate ed ottenete un impasto corposo ed elastico. Fate riposare la pasta almeno una mezz’oretta.

Intanto preparate il sugo, in una pentola mettete la cipolla tritata e un filo di olio, fate rosolare e aggiungete l’estratto di pomodoro, aggiungete anche la passata pomodoro e i semi di finocchio, fate cuocere a fiamma bassa e mescolando di tanto in tanto per almeno mezz’ora.

In una ciotola mettete la ricotta, aggiungete lo zucchero, il pepe nero, le foglie della maggiorana tritate, le uova e amalgamate bene il composto.

A questo punto riprendete la pasta e stirate le sfoglie con una macchina per la pasta, mettete con un cucchiaio mettete orizzontalmente lungo la striscia di pasta dei mucchietti di ricotta distanziati un pochino tra loro, ripiegate la restante sfoglia sui mucchietti e con un taglia pasta apposito per ravioli o con un bicchiere ritagliate i ravioli.

Versateli in acqua bollente e salata, fate cuocere 10 minuti, scolateli e conditeli con il sugo e per finire una bella spolverata di Ragusano grattugiato.

Buon appetito!