— Posted in Biscotti

Rame di Napoli

Rame di Napoli_     Le rame di Napoli sono un’irresistibile prelibatezza  della nostra tradizione Siciliana, deliziosi biscotti al cacao ricoperti da una glassa di cioccolato fondente e decorati con granella di pistacchi. Rappresentano il dolce tipico della festa di Ognissanti e dei Defunti, regalati ai bambini come dono  dai parenti defunti, immancabili sui banconi delle pasticcerie siciliane durante queste festività. Esistono diverse versioni delle rame di Napoli, le più famose contengono una farcitura con marmellata, oppure la nutella nell’impasto e poi decorate con granella di pistacchi. Io ho fatto la mia personale versione anche perchè in casa c’è chi voleva le rame di Napoli e chi invece adora un altro biscotto Siciliano sempre tipico di questo periodo e cioè i Tetù, un biscotto in cui nel suo impasto contiene caffè e nutella e allora io ho fuso le due ricette creando le mie speciali rame di Napoli.

Ingredienti:

250 gr di farina 00

80 gr di zucchero

50 gr di strutto

1 uovo fresco

50 gr di cacao amaro

1 pizzico di cannella

2 cucchiaini di lievito per dolci

2 cucchiaia di nutella

2 tazzine di caffè

Per la glassa:

150 gr di cioccolato fondente

1 noce di burro

qb di granella di pistacchi

Procedimento:

In una ciotola mettete la farina, unite l’uovo, lo zucchero, la cannella, lo strutto a temperatura ambiente, unite il caffè, il cacao e la nutella e impastate fino ad ottenere un impasto morbido, fate riposare a temperatura ambiente l’impasto per 20 minuti.

Prelevate dei pezzettini di impasto arrotolatele con le mani e mettetele in una teglia da forno rivestita con carta forno, infornate a 180° per 12 minuti.

Intanto preparate la glassa, sciogliete a bagnomaria il cioccolato insieme al burro, quando i biscotti saranno freddi immergete la superficie nel cioccolato e decorate con la granella di pistacchio, fate raffreddare e solidificare la glassa.

Buon appetito!