— Posted in Lievitati salati, Rustici

Pagnottelle caserecce condite

Pagnotte caserecce condite_     Preparare il pane in casa è una grande soddisfazione, una ricetta senza tempo, una magia che prende forma tra le mani, bastano solo acqua, farina e lievito, un po di amore e pazienza e si porta in tavola del buon pane fresco e profumato. Normalmente per fare queste pagnotte caserecce si usa la farina di semola, ma potete anche fare un mix tra semola e 00, potete usare anche la farina integrale o ai cereali. Io le ho realizzate piccoline  come dei bocconcini, ma si possono fare più grandi, una  volta sfornati  vanno tagliati metà e farciti come più piace  io in questo caso ho scelto cipolle caramellate all’aceto balsamico  condiaroma33.it un eccellente aceto balsamico tutto made in Sicily, poi caciocavallo Ragusano, pomodori secchi e olio extravergine di oliva, una vera bomba di bontà, la Sicilia in tutti i suoi sapori e odori ad ogni morso.

Ingredienti:

1 kg di farina di semola di grano duro

500 ml di acqua tiepida

1 panetto di lievito di birra fresco

10 gr di sale

2 cucchiai di olio evo

Per farcire:

qb di cipolle

qb di formaggio

qb di pomodori secchi

qb di olio

qb di origano

1 cucchiaio di aceto balsamico io ho usato    condiaroma33.it

Procedimento:

In una ciotola mettete le farine, aggiungete il sale, l’olio e l’acqua dove avrete fatto sciogliere il lievito, impastate tutto e lavorate per 5 minuti fino ad ottenere un panetto morbido.

Ricavate delle palline di circa 60 gr ciascuna, arrotolatele con le mani e adagiatele sulla teglia da forno ricoperta da carta forno, copritele e fate lievitare per 2 ore.

Infornate a 200 ° per 20 minuti, quando sono pronte sfornatele e mettetele in un cesto e copritele con un canovaccio per qualche minuto e poi passate alla farcitura.

Tagliate a metà la pagnottella conditela con l’olio e una spolverata di origano, fate uno strato di cipolle caramellate e poi fettine di formaggio, pezzettini di pomodoro secco e per insaporire il tutto una spruzzata di aceto balsamico.

Buon appetito!