— Posted in Dolci, Piccola pasticceria

Cannoli Siciliani

Cannoli Siciliani_    I cannoli Siciliani sono un vanto della nostra Sicilia, il dolce per eccellenza che lo rappresenta, prepararli in casa non è affatto difficile, richiede solo un po di tempo, ma vi assicuro che ne vale la pena, in pochi attimi sarete immersi nei profumi e sapori made in Sicily, un abbinamento goloso tra la croccantezza della “scorcia” così chiamato in dialetto la buccia del cannolo, che ben si sposa con la cremosità della ricotta, ecco ricotta il vero cannolo Siciliano deve essere con la ricotta, che sia di pecora o vaccina, ma che ricotta sia.  Incantano al primo morso, le loro tipiche bolle e la ricotta lavorata fino a diventare una crema, in ogni angolo della Sicilia trovi cannoli, nelle vetrine delle pasticcerie, lungo le strade e le viuzze venduti come street food, durante sagre e manifestazioni in genere. Come per tutte le ricette ogni paese ogni famiglia ha la sua ricetta, c’è chi aggiunge del cacao, chi la cannella, chi usa come tradizione vuole il marsala e chi usa l’aceto, chi mette le uova e chi no, insomma esistono svariate ricette per prepararli. La regola principale è quella di riempire i cannoli al momento di servirli per mantenere intatta la loro croccantezza, invece le scorze si possono preparare anche prima e chiudere bene in un sacchetto e si mantengono. Una volta riempiti si possono decorare con granella di pistacchio, ciliegine candite, arancia candita e una leggera spolverata di zucchero a velo.

Ingredienti:

Per le scorze:

250 gr di farina 00

60 gr di strutto

60 ml di marsala

1 cucchiaio di zucchero

2 cucchiaini di cacao amaro

1 pizzico di sale

Per la crema di ricotta:

500 gr di ricotta o di pecora o vaccina

qb di gocce di cioccolato

1 pizzico di cannella

200 gr di zucchero

Per decorare:

qb di granella di pistacchi

qb di ciliegine candite

qb di scorze di arancia candita

qb di zucchero a velo

Procedimento:

In una ciotola o nella planetaria mettete la farina, lo zucchero, il cacao, l’uovo, il sale, il marsala, lo strutto ammorbidito e incominciate ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Stendete l’impasto aiutandovi con la macchinetta per la pasta, e ricavate dei dischi di spessore di circa 1 cm, preparate i cilindri in acciaio e con un pennello spennellateli con dell’olio, avvolgete un lembo di pasta attorno al cilindro in acciaio, spennellate con un po di acqua e arrotolate fino a farlo congiungerlo con l’altro,in modo che in cottura non si aprono.

In una padella scaldate l’olio e appena sarà ben caldo friggete i cannoli, pochi per volta, girateli e rigirateli per farli dorare. Sistemateli su un vassoio con carta assorbente e quando saranno raffreddati estraete delicatamente il cilindro in acciaio.

Preparate il ripieno, passate al setaccio la ricotta, mettetela in una ciotola e unite lo zucchero, la cannella e le gocce cdi cioccolato, mescolate bene e trasferite in una sacca da pasticciere e farcite i cannoli.

Decorate le estremità con la granella di pistacchio, le ciliegine candite e le scorze dell’arancia candita, infine spolverate con lo zucchero a velo e servite.

Buon appetito!