— Posted in Antipasti, Secondi rustici

Calzoni Siciliani

Calzoni Siciliani_   Tra i vari rustici tipici della rosticceria Siciliana si trovano i calzoni detti in dialetto “buccateddi” detti così per la loro forma a mezzaluna, infatti si fa una sfoglia rotonda si farcisce e poi si piega la pasta e quindi “abbuccare” a mezzaluna. Possono essere farciti in svariati modi è possibile usare tutte le varietà di verdure, usare carne o salsiccia, usare pesce infatti un altro calzone tipico è quello con baccalà e patate, in questo caso ho usato le melanzane fritte, salsa di pomodoro e formaggio, una vera bontà dalla quale si resta conquistati. All’esterno un involucro di pasta friabile e all’interno un gustoso e saporito ripieno. Possono essere serviti come delizioso antipasto rustico o come gustoso secondo. Forza approfittiamo delle ultime melanzane di stagione per portate in tavola queste piccole leccornie.

Ingredienti per la pasta:

700 gr di farina di grano duro

300 ml di acqua tiepida

20 ml di olio o di strutto

5 gr di lievito di birra fresco

qb di sale

Per il ripieno:

3 melanzane

200 ml di passata di pomodoro

qb di formaggio grattugiato

Procedimento:

In un robot da cucina o a mano in una ciotola mettete la farina, unite l’acqua con sciolto il lievito di birra, un pizzico di sale, l’olio e impastate il tutto fino ad ottenere un panetto.

Preparate il ripieno, friggete le melanzane e fatele raffreddare. Su un piano infarinato stendete la pasta con il mattarello in una sfoglia di circa 1 cm e con un coperchio ritagliate le focacce, riempite per metà con le melanzane, un po di pomodoro e una spolverata abbondante di formaggio grattugiato, un filo di olio e ripiegate a metà la pasta creando un calzone, chiudete bene le estremità e con le dite pizzicate i bordi in modo da creare una tutto intorno una treccia.

Sistemateli su una teglia da forno con carta forno e spennellateli con con dell’olio, infornate a 200° per 30 minuti.

 

Buon appetito!