BiscottiDolci

Biscotti rustici alle mandorle

Biscotti rustici alle mandorle_ Se anche voi come me avete preparato il latte di mandola in casa vi sarà rimasto lo scarto della mandorla, che nella cucina giapponese è conosciuto con il nome di Okara ed considerato un prezioso alimento, allora per la serie che in cucina non si butta via niente mi è venuta l’idea di utilizzarla per prepararci questi deliziosi biscottini. Una ricetta molto semplice, sana e soprattutto economica e anti spreco. Questi biscotti sono morbidissimi e inzupposi, perfetti per essere sgranocchiati così durante la giornata o per essere inzuppati nel latte a colazione e magari in un fresco latte di mandorle. Si conservano bene per alcuni giorni in un contenitore ermetico resteranno sempre morbidi come appena fatti.

Ingredienti:

200 gr di farina 00

100 gr di polpa di mandorla

80 gr di zucchero

80 gr di burro

1 uovo fresco

2 cucchiai di latte di mandorla

1|2 bustina di lievito per dolci

la buccia grattugiata di 1 limone bio

1 pizzico di sale

qb di mandorle per decorare

Procedimento:

In una ciotola mettete il burro ammorbidito aggiungete lo zucchero e con un frullino lavorate a crema, aggiungete l’uovo, il sale, la buccia del limone, il latte di mandorla, la polpa della mandorla e infine la farina setacciata con il lievito, impastate tutto e avvolgete l’impasto nella pellicola e fate riposare in frigo per mezz’ora.

Riprendete l’impasto e con le mani fate delle palline mettetele nella teglia da forno rivestita con carta forno, poggiate su ogni biscotto una mandorla e infornate a 180° per 15 minuti.

Buon appetito!